Cos’è Lightning Network

Mentre Visa gestisce in media 2000 transazioni al secondo, Bitcoin ne può gestire solo 7, con una capacità di blocco di 1 MB.

Quando si verificano troppe transazioni nella rete, si verifica il fenomeno definito come collo di bottiglia. Chi ha la precedenza in questa situazione? Ovviamente, chi paga di più. Quindi, si deve pensare che il problema della scalabilità influenza non solo la velocità della rete, ma anche il costo della stessa.


Lightning Network nasce per processare molte transazioni, senza che il costo delle stesse aumenti troppo.

L’idea alla base della rete Lightning è che le piccole transazioni quotidiane non devono essere archiviate sulla blockchain principale. E’ un secondo livello costruito fuori la blockchain. Consente transazioni micro più rapide utilizzando canali di pagamento “off chain”.

Le transazioni fuori catena che utilizzano la rete Lightning coinvolgono solo due voci sulla blockchain: una per aprire un canale di pagamento privato tra due parti e l’altra per chiuderla.
L’idea di fondo è quella di creare una rete di canali che comunicato tra di loro, salvando nella blockchain solamente lo stato finale di ogni rapporto economico


Altro punto di forza è la possibilità di creare una rete tra utenti, mettendo in comunicazione e collegando tramite canali di pagamento più utenti diversi, attraverso uno in comune.


Vedremo se l’avvento di Lightning Network nel cryptomondo, aiuterà a eliminare quelle limitazioni che ora non permettono ai Bitcoin di entrare nell’uso quotidiano di milioni di persone.  

Lascia un commento

Latest from Guide

WIREXAPP

Pagare istantaneamente in qualsiasi negozio con le tue criptovalute è diventato possibile
Go to Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi